Altri articoli sul numero 95
 Articoli sullo stesso argomento

Con le nuove PowerUP per A4000, e' finalmente disponibile il
primo  controller  SCSI  Wide per Amiga 4000. Questo tipo di
controller  ha  bisogno  di  cavi  e  terminatori diversi da
quelli  tradizionali,  che  hanno  gia' disorientato qualche
lettore.

Esistono  tre  varianti  principali  del nuovo bus SCSI a 68
fili,  che  usano  sempre  lo stesso connettore. La variante
differenziale  e' impiegata su server e disk-array, quindi i
terminatori  di  questo tipo non sono compatibili con Amiga.
Anche la versione Fast40 (ultra-2) non e' adatta.

Cavi  e  terminatori per il controller Phase V devono essere
conformi   alla  versione  "standard"  del  bus  Scsi  Wide,
chiamato nei cataloghi anche con il nome "SCSI3".

Per   un   funzionamento  regolare  della  catena,  tutti  i
terminatori  devono  essere  di  tipo  attivo  e  dev'essere
installato  almeno  un  terminatore  di  tipo wide, anche se
vengono  usate solo periferiche standard con connettore a 50
poli.  Il  terminatore dev'essere collegato sul cavo in modo
che sia il piu' possibile vicino al controller.

Cavi   e   adattatori   si  possono  acquistare  nei  negozi
specializzati   come  Computer  Discount;  due  distributori
all'ingrosso  con  un  buon assortimento di cavi SCSI 3 sono
Intracom  e  Turnover,  entrambi  dotati  di  sito Internet.
Sarebbe   meglio   comprare   cavi   interni   a   68   poli
prefabbricati,  evitando di costruirli da se': la piattina a
68  poli  e i suoi speciali connettori a crimpare sono molto
costosi  e  particolarmente  difficili  da assemblare usando
mezzi di fortuna (morse, ecc.).

Il  problema  della  terminazione e' automaticamente risolto
quando   si   possiede  almeno  un  hard  disk  wide:  basta
collegarlo  sul  connettore  piu'  vicino  al  controller  e
abilitare il suo terminatore.

Le periferiche capaci di supportare il protocollo Ultra SCSI
funzionano  meglio  quando  sono  collegate  internamente al
computer,  sui  connettori  della  piattina  piu'  vicini al
controller.   Se   le   esigenze   pratiche   impongono   un
collegamento  esterno,  bisogna usare cabinet e cavi esterni
compatibili con il nuovo protocollo.

Le  periferiche  standard a 50 poli (masterizzatori, lettori
CD)  si  possono  collegare  indifferentemente  sulla catena
interna   o   esterna,   tuttavia  bisognerebbe  evitare  di
mescolarle  a  periferiche  wide  e/o  ultra SCSI perche' il
forte   carico  che  applicano  al  bus  puo'  degradare  la
velocita'  di  trasferimento.  Idealmente bisognerebbe usare
due controller: quello dell'acceleratrice per le periferiche
SCSI3, e uno piu' lento per quelle tradizionali.


Main Previous Next