Altri articoli sul numero 95
 Articoli sullo stesso argomento

Marco  Gualdrini  vuole  usare  il  suo  Zip  drive SCSI per
scambiare  dati  tra  l'Amiga  e  un sistema Windows, ma non
riesce  a  ottenere  prestazioni  soddisfacenti. Il drive e'
collegato  al controller Phase V per la scheda acceleratrice
Blizzard 1260. I diagnostici SCSI segnalano una velocita' di
lettura  "raw" di circa 1.3 Mb/sec, che e' in accordo con le
specifiche  dello  Zip,  mentre  la  scrittura  su  cartucce
formattate  DOS  avviene  a  velocita'  di soli 90Kb/sec. Il
filesystem  utilizzato e' la versione di CrossDos fornita di
serie  col  sistema  operativo  3.0, e la mountlist e' stata
ricavata a mano, per tentativi.

Per  aumentare  in  maniera  significativa  la  velocita' di
scrittura   sulle  cartucce  formattate  in  modo  "FAT-16",
bisogna  acquistare da Consultron la versione 6 Professional
di  CrossDos. Il filesystem e' stato completamente riscritto
e   ottimizzato,   ed   un   programma   accessorio   esegue
automaticamente   la  scansione  di  hard  disk  o  cartucce
formattate  MS-DOS,  estraendo  automaticamente  la migliore
mountlist per la prima (o unica) partizione.

CrossDos 6 Professional non supporta la formattazione Fat-32
e  i  nomi  lunghi  di  Windows 95, tuttavia l'incremento di
velocita'  rispetto  alla versione di serie col Workbench e'
enorme,  soprattutto  quando  la  CPU  ha  cache  di  grandi
dimensioni.


Main Previous Next