Altri articoli sul numero 94
 Articoli sullo stesso argomento

Ivan  Colavito  ha  inserito una Blizzard 1240 nel suo A1200
con  hard  disk da 2.5'' non ancora trasportato in un tower,
continuando   ad   usare   l'alimentatore  da  3A  per  A600
originale.  Il  funzionamento e' quasi regolare: restano dei
rumori   di   fondo   sull'uscita  audio  e  la  ventola  di
raffreddamento  della CPU non riesce a partire da sola. Ivan
vuole  percio' sapere qual'e' il modo migliore per eliminare
anche questi piccoli inconvenienti.

L'alimentatore   dell'A600   non   e'   sufficiente  per  la
configurazione  di Ivan, ed e' gia' un miracolo il fatto che
il  computer  riesca  in  qualche  modo ad accendersi. I due
sintomi  sono prodotti dall'abbassamento della tensione a 12
volt  e  dal  conseguente  cattivo livellamento delle uscite
dell'alimentatore.  Per  farli  sparire  bisogna  per  forza
passare  ad  un  alimentatore  piu'  potente, per esempio un
alimentatore  da  4.5  A  per  A500  o  un  alimentatore  PC
modificato.

La  massima temperatura a cui possono arrivare i moduli SIMM
prima  di  iniziare  a  perdere i dati e' pari a circa 50-60
gradi.  Poiche' nella Blizzard il modulo e' quasi appoggiato
alla CPU, puo' essere utile aumentare la circolazione d'aria
sostituendo  la ventolina originale con una piu' potente, ad
esempio  un  modello  per  Pentium.  La  sezione dei fili di
alimentazione  della  ventola  non  ha importanza, mentre e'
utile  distanziare  l'A1200  dal  piano  d'appoggio  con dei
sostegni  alti  5-10  centimetri  e  togliere  del  tutto lo
sportello  inferiore.  In  questo  modo  la  1240  ERC  puo'
funzionare senza problemi anche in un A1200 non tower.


Main Previous Next