Altri articoli sul numero 94
 Articoli sullo stesso argomento

Federico  Di Marco si e' accorto che il malfunzionamento del
suo  A500  rev.  6a  e' causato dalle resistenze R401 e R408
carbonizzate,  che ora vorrebbe sostituire con componenti di
identico valore.

R401  e  R408  sono resistenze a strato metallico da 4.7 ohm
1/2 watt, che nell'A500 vengono usate in vari punti al posto
dei piu' costosi fusibili di precisione. Infatti questo tipo
di  resistenza  quando  brucia  non emette fumo e fiamme ne'
carbonizza il circuito stampato, a differenza dei componenti
standard  in  pasta  di  carbone. Conserva invece un aspetto
integro e normale, oppure perde la sola vernice superficiale
con i codici colorati.

Le due resistenze da cambiare nell'Amiga di Federico servono
a  proteggere la tensione di alimentazione sulle porte mouse
e  joystick.  E'  facile  bruciarle  tentando di inserire il
mouse  a  computer acceso (e mettendo in corto i piedini del
connettore), oppure provando a collegare alle porte joystick
un  mouse per PC compatibili (invece va sulla porta seriale,
con un riduttore da 9 a 25 pin).

Un'altra resistenza di questo tipo e' R406, vicino a Denise.
Protegge  il  Video  hybrid,  e carbonizza all'istante se si
tenta  di  inserire  il  modulatore  A501  mentre  l'A500 e'
acceso:  l'Amiga  continua  a  funzionare, ma il video resta
nero. Sulle altre revisioni di A500 ha una sigla e una forma
diverse,  ma il suo scopo e' identico. Se il video e' nero e
sui  piedini  20  dei due integrati tipo 245 che pilotano il
video hybrid non c'e' tensione, la resistenza e' bruciata.

I  sintomi  dell'A4000 di Simone Diamanti sono diversi ma la
causa potrebbe essere identica, anche se A4000, A1200 e CD32
hanno sezioni video completamente diverse dall'A500. Il 4000
di  Simone  funziona benissimo quando collega alla porta RGB
il  classico  monitor o TV con presa SCART, ma collegando un
monitor  multiscan  Microvitec  (sicuramente funzionante) il
video resta buio.

Mentre  i  monitor  SCART  usano  il  segnale di sincronismo
composito  Csync, i monitor RGB utilizzano i segnali Vsync e
Hsync a livello TTL, che vengono amplificati dall'adattatore
da  23 a 15 pin. Naturalmente l'adattatore ha bisogno di una
tensione  di  alimentazione,  che  preleva  dalla porta RGB.
Questa  uscita  e'  protetta  dal fusibile autoripristinante
F175, che potrebbe essersi guastato, e da FB462 (se FB462 e'
bruciata, si puo' sostituire con un ponticello). Anche Hsync
e  Vsync,  provenienti dai pin 79 e 81 di Alice, passano per
le  resistenze  di protezione da 47 ohm R463 e R464 prima di
arrivare  alla  porta  video.  Il guasto di F175, che e' una
protezione generale per tutte le porte, si puo' escludere se
il malfunzionamento e' limitato alla presa RGB.

Prima    di    aprire   l'A4000,   conviene   misurare   con
l'oscilloscopio le tensioni sui piedini di alimentazione, di
Hsync  e  di  Vsync del connettore RGB: se sono regolari, la
colpa e' dell'adattatore esterno.


Main Previous Next