Altri articoli sul numero 94
 Articoli sullo stesso argomento

Alex   Basana  vuol  sapere  come  collegare  all'Amiga  una
stampante  dotata  di porta SCSI, per poterla utilizzare con
qualsiasi  programma  di DTP o grafico superando la lentezza
della porta parallela.

Probabilmente  Alex  e'  rimasto  vittima  di  un  equivoco:
normalmente  le  stampanti  Postscript  ad  alte prestazioni
usano  la  porta  SCSI solo per interfacciarsi con hard disk
esterni  utilizzati come cache per i font. In questo modo la
stampa e' velocizzata perche' non e' piu' necessario inviare
ogni  volta  i  font  personalizzati alla stampante. Qualche
stampante e fotounita' ultraprofessionale ha la possibilita'
di  usare la porta SCSI per ricevere i dati dal computer, ma
su Amiga non sono disponibili i driver necessari.

L'unico  modo  per evitare il collo di bottiglia della porta
parallela e' quindi l'installazione nell'Amiga di una scheda
Ethernet,  governata  da  un  software  di  rete  basato sul
protocollo  TCP/IP.  Le  stampanti  di rete veloci munite di
porta  Ethernet  sono comuni, e alcuni modelli molto recenti
usano  un pannello di controllo virtuale in HTML. Quindi non
serve  piu'  il  programma di controllo specifico per Amiga,
spesso introvabile. Per configurare la stampa basta digitare
l'indirizzo  (URL)  della stampante in un comune browser per
Internet.  Successivamente, per stampare si usa il driver di
stampa  Postscript  del Workbench o del programma preferito,
redirigendo  la  sua uscita sulla scheda Ethernet dell'Amiga
con le utility di gestione della rete locale.


Main Previous Next