Altri articoli sul numero 93
 Articoli sullo stesso argomento

Andrea  Mansella  vuole  sapere cosa deve fare per collegare
alla  presa  antenna  di un televisore l'uscita della scheda
Cybervision  64,  che  e'  completa  di  switch per il video
generato dai chip AGA.

Il  collegamento non e' semplice, perche' la Cybervision non
produce  il  segnale  di sincronismo composito analogico, ma
usa  sincronismi  a  livelli  logici  TTL  separati  per  la
deflessione orizzontale e verticale. Il modulatore Commodore
A520  utilizza  il  sincronismo  composito  e  quindi non e'
adatto allo scopo, anche costruendo un cavo adattatore da 15
a 23 pin.

Gli unici prodotti gia' pronti in commercio sono gli encoder
da  VGA  a  PAL  per  PC compatibili: bisogna acquistarne un
modello  che  non  richiede  l'installazione di software sul
computer,  e  impostare  le preferenze della Cybervision per
usare  le  canoniche  frequenze  VGA  pari a 31.5 Khz per il
sincronismo orizzontale e 60 Hz per il verticale. Per i modi
video  AGA,  bastera'  mettere  il file VGAonly nel cassetto
Devs/Monitors e attivare la promozione degli schermi da NTSC
a DBLNTSC.

Certi  encoder  VGA/PAL piu' economici (che hanno bisogno di
driver  software  sui  PC  compatibili)  possono  funzionare
egualmente, ma bisogna sperimentare fino a trovare le esatte
frequenze   che  supportano.  Di  solito  esigono  31.5  Khz
orizzontali  e  50  Hz verticali, cioe' visualizzano solo il
modo DBLPAL.

In  alternativa  si  puo'  costruire  un  circuito analogo a
quello  di A1200 o CD32, basato su un chip encoder Sony e un
modulatore RF Astec.

I  colori  falsati  in  modo  by-pass  della Cybervision non
dipendono  dal  cavo per CM8833-II realizzato da Andrea. Per
avere  schermi  centrati sia in modo Cybervision che in modo
AGA  bisogna usare la regolazione di posizione dello schermo
AGA  nelle  Preferences  di sistema per far collimare la sua
centratura con quella degli schermi Cybervision.


Main Previous Next