Altri articoli sul numero 93
 Articoli sullo stesso argomento

Pier  Fabrizio  Inardi  possiede  un  A500 con Kickstart 2.0
collegato  ad  un  hard  disk  RocHard800c,  che  monta  una
meccanica  IDE  da  40 Mb Seagate ST351A/X. Vuole sapere che
cosa  bisogna  fare per affiancarlo ad un nuovo hard disk di
tipo EIDE.

Se  possibile, suggeriamo di sostituire direttamente l'ST351
con  il  nuovo  hard  disk,  per  facilitare l'installazione
meccanica     ed    evitare    probabili    surriscaldamenti
dell'alimentatore  (chiamato ad alimentare due dischi invece
di  uno).  Un hard disk EIDE moderno e' talmente piu' veloce
dell'ST351A/X  che  difficilmente  verra'  il  desiderio  di
copiare qualche file sul vecchio e lentissimo disco.

Teoricamente  l'affiancamento  e' possibile: occorre un cavo
sdoppiatore  di alimentazione e una nuova piattina a 40 poli
con  tre  connettori.  Sul  Rochard  non  ci  sono jumper da
spostare  perche'  sono  tutti sull'ST351, che dovra' essere
ponticellato  come "slave", mentre il nuovo hard disk andra'
lasciato  in  posizione "master" o "primary" . Ma l'ST351A/X
e' uno dei primi modelli AT, con interfaccia ibrida AT-BUS e
XT-BUS,  quindi  e' possibile che non riesca a convivere con
un hard disk EIDE collegato allo stesso controller.

Anche  la  configurazione  dei  suoi jumper e' laboriosa. Se
l'ST351  di Pier Fabrizio appartiene alla serie con jumper a
18  contatti,  bisogna  spostare  di  due posizioni verso il
centro  del connettore il cavallotto che ora collega i pin 3
e  4, portandolo a collegare tra loro i pin 7 e 8. Se invece
e'  della  serie con jumper a 12 contatti, si tolgono sia il
jumper  tra  i  contatti 1 e 2 che quello tra 5 e 6, e se ne
inserisce uno in posizione 5-7.

Il  programma di formattazione fornito col controller vedra'
automaticamente  il  nuovo  disco,  che  dovra'  solo essere
partizionato e formattato.

Ricordiamo infine che alcuni errori di sistema tipo 80000003
o  80000004  su A500 e A2000 non accelerati sono tipicamente
causati  da  mancanza  di Chip RAM o dalla CPU 68000 che non
possiede  l'intero  insieme  d'istruzioni  dei  modelli piu'
evoluti. Il programma Run68017 (disponibile su Aminet) emula
queste istruzioni ed evita il crash del computer.


Main Previous Next