Altri articoli sul numero 93
 Articoli sullo stesso argomento

Angelo Menegazzi vuole fare titolazioni usando un A1200 e un
genlock  Maxigen  2  Broadcast Newtronic. Finora cio' non e'
stato  possibile  perche'  l'immagine  generata  da Amiga, e
prelevata  dal  genlock, diventa instabile appena si collega
all'ingresso  del genlock il registratore con le immagini da
titolare.   Infatti   l'uscita   del  genlock  Newtronic  e'
disturbata   da  righe  nere  orizzontali,  sia  usando  gli
ingressi e uscite VHS sia gli omologhi SVHS. Anche cambiando
videoregistratore il problema non si modifica, mentre usando
il  camcorder  in presa diretta (e non in riproduzione dalla
cassetta) la titolazione e' perfetta.

Questo e' un tipico problema dovuto a staratura o difetto di
progetto del genlock, che sparisce interponendo un TBC (Time
Base   Corrector)   tra  l'uscita  del  videoregistratore  o
camcorder  e  l'ingresso  del  genlock.  Infatti  l'immagine
riprodotta  dai  videoregistratori  ha  sincronismi di altra
forma  rispetto  al  segnale PAL "pulito" che proviene dalla
televisione o da una telecamera. La differenza principale e'
una  forte instabilita' del sincronismo, inevitabile perche'
causata  dalle continue fluttuazioni di velocita' del nastro
durante la riproduzione.

Il  PLL  (sincronizzatore)  interno  del  genlock  Newtronic
evidentemente  non  riesce  a compensare le variazioni della
frequenza    di    sincronismo,    e    reagisce    perdendo
momentaneamente  la  stabilita'  d'uscita  per "ritornare al
passo".  Il  TBC  elimina alla radice il difetto rigenerando
dei  sincronismi  perfettamente stabili. La sua utilita' per
l'eliminazione dei disturbi e migliorare la riproduzione dei
colori   e'   cosi'   evidente   che  alcune  centraline  di
miscelazione (e genlock Amiga) hanno il TBC incorporato.


Main Previous Next