Altri articoli sul numero 93
 Articoli sullo stesso argomento

Massimo  Campanale  vorrebbe installare un hard disk nel suo
CD32  spendendo  il meno possibile: per questo motivo chiede
come  puo'  sdoppiare il connettore interno per la meccanica
CD e collegare in parallelo un hard disk IDE.

Cio'  che  chiede  Massimo  non  si puo' fare: il connettore
sulla  mainboard  del CD32 non e' in standard IDE o EIDE, ma
e'  solo un riporto di segnali audio e digitali parzialmente
demodulati.  La meccanica del CD32 contiene solo una piccola
parte delle funzioni necessarie alla decodifica dei dati. Il
resto  e'  effettuato  direttamente  da  Akiko,  che accetta
esclusivamente   i   dati   provenienti   dalla  particolare
meccanica scelta da Commodore.

Per  collegare  un  hard  disk IDE al CD32 bisogna per forza
"ricostruire"  l'intera sezione d'interfaccia presente anche
nell'A1200.  Al  momento  non  esistono  kit  o  progetti di
pubblico   dominio   adatti   allo  scopo,  quindi  si  deve
acquistare la scheda SX1 o SX32.

Il   connettore   minidin   a   6  poli  vicino  alle  porte
mouse/joypad  ha un doppio scopo: accetta una tastiera Amiga
equivalente  a  quella  dell'A4000,  e  riporta  due segnali
gestiti   da   Paula   che  possono  essere  trasformati  in
un'interfaccia  RS232  costruendo  un  adattatore di livelli
logici.  Uno  schema  di questo circuito e' stato pubblicato
anche sul numero 71.


Main Previous Next