Altri articoli sul numero 90
 Articoli sullo stesso argomento

David  Tognoni  chiede come puo' collegare al suo A1200, con
hard  disk  Quantum  da 840 Mb esterno, un secondo hard disk
Conner  CFS1081A  e un lettore CD-ROM. L'Amiga e' accelerato
con scheda TQM dotata di 8 Mb di Fast RAM.

Il  collegamento  contemporaneo e diretto di un secondo hard
disk e del lettore CD ATAPI alla porta IDE dell'A1200 non e'
possibile.   Di  conseguenza  c'e'  bisogno  di  una  scheda
sdoppiatrice  di  porta  IDE  oppure  di  un  lettore CD con
interfaccia  autonoma,  come  il  Telmex  PCMCIA o una delle
tante   soluzioni   SCSI.  La  scheda  TQM  normalmente  non
interferisce con la porta PCMCIA, quindi anche se la memoria
installata e' superiore a 4 Mb la porta resta disponibile.

L'eventuale  disabilitazione  della  porta  PCMCIA  da parte
della  propria  espansione  interna, temuta da molti lettori
come   Fausto   Farronato,   puo'  essere  verificata  molto
facilmente   usando  il  programma  Sysinfo:  cliccando  sul
pulsante  Memory,  se  esiste  un  blocco  del tipo FAST RAM
identificato  dalla  scritta "KICK 24bitDMA", e' quasi certo
che  espandendo  la  scheda con piu' di 4 Mb di RAM la porta
PCMCIA cessera' di funzionare.

L'hard  disk Conner di David, come quasi tutti gli hard disk
moderni,  funziona  come  secondo  hard  disk  (slave) se si
sfilano  tutti  e  tre i jumper di selezione. Anche se fosse
gia'  stato formattato e partizionato, per renderlo visibile
al  sistema bisogna lanciare HDtoolbox e premere il pulsante
Save  Changes. Il disco da cui Amiga fara' il boot e' sempre
quello  con  BootPriority  piu'  alta, indipendentemente dal
fatto  che  sia  configurato  come  primario (master) o come
secondario (Slave). La posizione dell'hard disk IDE lungo il
cavo  non  ha  nessuna  importanza:  conta solo la lunghezza
complessiva  della  piattina.  La  scelta tra master e slave
influenza  invece  le  prestazioni:  la velocita' massima di
trasferimento  dei  dati  e  il comportamento all'accensione
sono fissate dall'hard disk master. Conviene sempre fare una
prova   pratica  per  stabilire  qual'e'  la  configurazione
migliore.


Main Previous Next