Altri articoli sul numero 90
 Articoli sullo stesso argomento

Daniele  Radoni  ha  acquistato una Cybervision 64 standard,
priva  di  difetti,  che  non  riesce  assolutamente  a  far
funzionare  sul  suo  A4000/040: si ottiene solo uno schermo
giallo  mal  sincronizzato. Le prove incrociate con un'altra
scheda CPU A3640 e un Superbuster revisione 9 o 11 non hanno
individuato il problema, che sparisce solo a macchina fredda
quando  la  cache  dati del 68040 e' disabilitata. Simonetta
Bonetti  possiede  invece un A4000 con scheda Cyberstorm 060
MK2, che dopo un periodo di funzionamento ottimale ora va in
blocco  al  momento  dell'inizializzazione  della  la scheda
Cybervision   64   3D  oppure  al  caricamento  del  comando
Setpatch,    anche   rimuovendo   la   SIMM   dalla   scheda
acceleratrice.

Il  comando  setpatch  carica  la  68040.library, abilita le
cache  e  quindi attiva le modalita' veloci di trasferimento
dei    dati:    se    rimuovendolo   temporaneamente   dalla
startup-sequence  l'Amiga riprende a funzionare (a velocita'
ridottissima),  il  problema  e'  dovuto  agli  accessi alla
motherboard  o  alla  SIMM  sull'acceleratrice.  Per isolare
ulteriormente  la  causa  del  blocco  di  sistema,  bisogna
riabilitare   setpatch   e   le   cache,   togliendo   dalla
user-startup  qualsiasi comando che modifica lo skip-bit del
Ramsey   (TurboRamsey,   MCP...).  Se  non  bastasse,  vanno
estratte  anche  anche le SIMM di Fast RAM della motherboard
(potrebbero essersi guastate).

Il  passo successivo consiste nel sostituire la daughtercard
con  un'altra  sicuramente  funzionante: molti A4000 hanno i
resistor  pack  della  Daughtercard inseriti al contrario, e
danno   problemi  quando  si  usa  una  scheda  Zorro  3  in
abbinamento a una CPU veloce. Sarebbe utile verificare anche
le tensioni di alimentazione sui contatti degli slot.

Nel  caso di Simonetta, il sistema apparentemente riprende a
funzionare  per  un  po'  quando  si  reinstalla  il sistema
operativo.  Se  questo  comportamento  e' consistente (cioe'
ogni  volta  che si reinstalla il Workbench l'Amiga funziona
sino  al  successivo  boot),  potrebbe  essere causato dalla
corruzione  o  mancata  installazione della 68040.library di
Phase  5,  da  un  errore di accesso al disco (ad esempio il
parametro  maxtransfer dei dischi IDE non e' stato impostato
a 0xffff) o semplicamente da un banale virus.


Main Previous Next