Altri articoli sul numero 87
 Articoli sullo stesso argomento

Sergio   La   Rosa  ha  incontrato  alcune  difficolta'  per
utilizzare  con  il  suo  A4000 le funzioni di Internet piu'
recenti, ad esempio la videoconferenza. Attualmente esistono
due  sistemi  di  questo  tipo  per Amiga, che consentono di
visualizzare   l'interlocutore   con  cui  si  sta  parlando
mostrando allo stesso tempo la propria immagine. Il primo e'
il  noto  AcuseeME, che facendo uso di un driver esterno per
l'economica  telecamera Quickcam B/N e' abilitato anche alla
trasmissione  delle  immagini.  Il  driver  e la schedina di
adattamento,  chiamate  AQCVid,  sono  prodotte  da Omnilink
Corporation. Per informazioni e' possibile consultare il web
della casa produttrice:
http://www.portal.com/~omnilink/omnilink.html .

L'altra  possibilita'  e'  Cocktel di ProDAD, ma non abbiamo
ancora  informazioni dettagliate sul grado di compatibilita'
con  gli standard Internet. Viene commercializzato in un kit
comprensivo di telecamera a colori (su stelo snodabile), con
uscita  videocomposita  e  digitalizzatore PCMCIA per A1200.
Altri bundle sono gia' in preparazione.

La  seconda  necessita'  di  Sergio  e'  quella  di  avere a
disposizione  piu' Chip RAM, per usare pienamente la grafica
a  256  colori supportata dai moderni browser. Purtroppo non
esistono  soluzioni dirette al problema, e anche la Fast RAM
inseribile    sulle    schede    acceleratrici   dell'ultima
generazione  non  puo'  essere  di  aiuto quando la Chip RAM
comincia  a  scarseggiare. Un modo di risparmiare memoria e'
quello  di  aprire  il  browser  in uno schermo custom a 256
colori, e tenere il Workbench a 8 colori.

Per risolvere il problema alla radice bisogna acquistare una
scheda  grafica,  ed utilizzare programmi capaci di "vedere"
direttamente   i   suoi   modi  grafici.  Se  si  utilizzano
abitualmente  schermi  a  256 colori, l'aumento di velocita'
operativa  assicurato  da una scheda dell'ultima generazione
e'  decisamente  superiore  a  quello ottenibile passando al
68060  senza aggiornare la sezione grafica di Amiga. Con una
scheda  grafica, invece di Chip RAM il sistema utilizza Fast
RAM:   i   16   Mb  supportati  dall'A4000  base  sono  gia'
sufficienti per iniziare a sfruttare degnamente la scheda.

Con questa configurazione e' importante utilizzare programmi
recenti,  capaci  di pilotare direttamente la scheda grafica
tramite  le librerie Picasso, EGS o CyberGraphics. Se invece
e'  chiamato  ad  emulare  il  chip  set AGA, il software di
gestione  non puo' fare a meno di consumare grandi quantita'
di preziosa Chip RAM.


Main Previous Next