Altri articoli sul numero 85
 Articoli sullo stesso argomento

Preghiamo   Michele   De   Conto  di  descrivere  meglio  la
configurazione della sua catena SCSI e la sequenza di azioni
che  causa  il difetto, perche' non abbiamo dati sufficienti
per  suggerire  una  soluzione al suo problema. Per ottenere
una   risposta  dettagliata  alle  domande  su  problemi  di
compatibilita'  tra  schede (o tra periferiche di una catena
IDE  o  SCSI)  abbiamo bisogno di sapere almeno l'ordine con
cui le schede sono inserite negli slot (o le periferiche sul
cavo  piatto),  la  loro  marca  e modello ed ogni ulteriore
informazione  particolare  (posizioni dei jumper, ecc.). Per
la  catena  SCSI  e  IDE  ricordate  di  scrivere  anche  la
lunghezza approssimativa dei cavi.

Alcuni scadenti controller SCSI, anche per A1200, si trovano
in  difficolta'  quando  durante  la  scansione della catena
incontrano  un  lettore  CD-ROM  (soprattutto  se  il  CD e'
inserito),  perche'  la dimensione del settore e' diversa da
quella  degli hard disk. Consigliamo percio' Dino Rinaldi di
togliere l'icona CD0: dal cassetto Devs/Dosdrivers e fare il
boot  a lettore spento. Quindi deve accendere il lettore CD,
eseguire un programma che effettui "in proprio" la scansione
del  bus per assicurarsi che a livello hardware sia tutto in
regola  (consigliamo  ProbeSCSI)  e infine montare il device
CD0:  con  un  doppio click sulla sua icona. Se anche questo
metodo  non  funziona, si puo' provare a fare il boot con il
lettore  a  cassetto aperto: rende uno status di "not ready"
che (eventualmente dopo uno o due minuti di stallo) permette
la continuazione del processo di boot.


Main Previous Next