Altri articoli sul numero 79
 Articoli sullo stesso argomento

A  Lorenzo  Meriggi,  che  non riesce a far funzionare un CD
Goldstar  (interfaccia  atapi)  con  la scheda acceleratrice
Blizzard  030  a  50 Mhz consigliamo di provare una versione
diversa  di  atapi.device.  Sul numero scorso abbiamo citato
quelle disponibili.
Paolo  Luzi non riesce a far convivere il controller Oktagon
AT2008  sul  suo  A2000  revisione  6.0.   Appena  possibile
cercheremo   di   pubblicare   la  lista  di  modifiche  per
aggiornare  la  motherboard  all'ultima  versione, ma non si
puo'  escludere che il malfunzionamento dipenda da un banale
guasto  o  difetto  della  motherboard di Lorenzo.  Conviene
almeno  controllare  se  ci  sono  reti resistive infilate a
rovescio  e  se  togliendo  le altre schede o spostandole di
slot  la  2008  viene  vista  dal  sistema.   A  volte  puo'
succedere che, per un errore nel circuito di autoconfig, una
scheda  disabiliti  o  provochi il malfunzionamento di tutte
quelle alla sua sinistra (guardando l'A2000 dal davanti).
Alessandro  Boccabella  chiede se si puo' accedere agli slot
AT  IBM  dell'A4000  quando sono coperti da schede Zorro.  A
differenza  del  bus  Zorro,  gli  slot  IBM  sono  tutti in
parallelo   tra   di  loro  (cio'  ha  reso  complicatissima
l'implementazione  dell'autoconfigurazione nelle macchine in
architettura  Intel)  e  quindi  il  problema  e'  di natura
puramente  meccanica.   La  daughterboard  Micronik  e'  una
soluzione commerciale gia' pronta e ben collaudata; prodotti
analoghi  o migliori sono commercializzati in Germania dalla
Eagle Computers.
Da  quando  ha  sostituito  la scheda acceleratrice Blizzard
1230  con  una  Blizzard  1260,  il CD-ROM di Marco Mozzi ha
cessato   di  funzionare  indipendentemente  dal  filesystem
utilizzato.   Il  lettore e' un Sanyo CDR250S collegato alla
porta  PCMCIA  dell'A1200  con  interfaccia  Squirrel,  e  i
comandi  arrivano  al CD senza problemi (tant'e' vero che si
possono  ascoltare i CD musicali), ma i dati non transitano.
Il  malfunzionamento  e'  un  noto  problema del software di
gestione  Squirrel;  in  genere  si manifesta con processori
superiori  al  68030  a  cache  abilitate.  Pare che non sia
presente sul nuovo prodotto Surf Squirrel; appena riceveremo
altre  notizie  troverete  informazioni e commenti su queste
pagine.


Main Previous Next