Altri articoli sul numero 78
 Articoli sullo stesso argomento

Giancarlo  Franzoni  ha  un  A2000 accelerato con scheda GVP
Impact 28 Mhz e 4Mb di RAM a 32 bit, scheda video Picasso II
e  controller  GVP Series II con 6 Mb di RAM.  Il sistema e'
instabile  e  causa  frequenti  errori;  inoltre  aprendo J6
sull'Impact sono visibili solo 8 Mb, mentre chiudendolo sono
disponibili  appena 4 Mb invece di 12 Mb.  La conseguenza e'
che  Imagine  3.0  spesso visualizza il messaggio di memoria
insufficiente.
Purtroppo i dati diagnostici allegati sono quasi illeggibili
(come alcune lettere che siamo costretti a cestinare perche'
non  riusciamo proprio a decifrarle), ma showconfig dimostra
che  e'  il classico problema di esaurimento dello spazio di
indirizzamento  Zorro  II.   Su  questo bus sono disponibili
complessivamente  solo  8Mb  di  indirizzi  per  la memoria,
mentre  Giancarlo  tenta  di  inserirci  i  2Mb della scheda
video, i 4Mb dell'acceleratrice e i 6Mb dell'espansione a 16
bit:   davvero  un  po'  troppo!   Infatti  confrontando  il
risultato  di  showconfig a jumper J6 aperto con quello a J6
chiuso  si vede bene che nel primo caso una scheda non viene
neppure configurata dal Kickstart.
Le  soluzioni  possibili sono due.  Si puo' agire sui jumper
dell'acceleratrice  per  dichiarare la RAM a 32 bit come non
autoconfigurante   (dovra'   essere  attivata  dall'apposito
programma  lanciato nella startup-sequence).  In questo caso
verra'  usata  per  prima  la  lentissima  RAM a 16 bit e il
controller  SCSI  non potra' usare il DMA nella memoria a 32
bit,  con una perdita di prestazioni clamorosa (la velocita'
operativa all'incirca si dimezza, mentre quella di rendering
cala in modo meno apprezzabile).  Oppure si possono togliere
4   SIMM   dal  controller  GVP  Series  II,  riconfigurando
opportunamente  i suoi jumper, per ottenere un totale di 6Mb
di  Fast RAM piu' i 2 Mb della scheda video.  Ogni ulteriore
espansione  di  RAM va effettuata sulla scheda acceleratrice
definendo le SIMM aggiuntive come non autoconfiguranti.
Senza  sapere che cosa viene caricato al boot e che versioni
del software di sistema sono state installate e' impossibile
dare  consigli  mirati  su  come  migliorare  la stabilita';
poiche'   e'   presente   una  scheda  video  suggeriamo  di
installare  l'ultima  versione  del  relativo  software e di
usare  una  versione standard del Workbench e del Kickstart,
anche  se  magari  non  e' la piu' recente.  Se non bastasse
conviene  sostituire  il  quarzo a 28Mhz che alimenta la CPU
con uno a 25Mhz, eliminando l'overclock.


Main Previous Next