Altri articoli sul numero 78
 Articoli sullo stesso argomento

Cristiano  Milani  ha  provato ad aggiungere un coprocessore
matematico   al  suo  A1200  saldandolo  direttamente  sulla
predisposizione  della  motherboard, ma dopo pochi minuti di
regolare   funzionamento  l'Amiga  si  blocca  e  dev'essere
lasciato raffreddare.
Saldare  il  coprocessore  direttamente  sulle  piste  della
motherboard  e'  proprio una cattiva idea, come Cristiano ha
avuto  modo di scoprire.  Di solito tutto funziona, ma se si
verificano  problemi  (ponti  di stagno, piste interrotte) e
non  si  ha  a  disposizione  una  stazione  di dissaldatura
professionale  per  togliere  il coprocessore PLCC non resta
che distruggerlo:  tagliando con una lama affilata i piedini
appena escono dalla plastica e poi dissaldandoli uno ad uno.
Qualunque     altro     metodo     arrangistico    (lametta,
succhiastagno...) comporta seri rischi di rovinare le piste.
Per  questo  motivo  conviene  saldare sulla motherboard uno
zoccolo  a  basso  profilo SMD adatto ad accogliere il 68882
(codice  Distrelec  650574),  che  tra  l'altro risolve ogni
dilemma su possibili ponti di stagno nascosti sotto il corpo
del coprocessore appena saldato.
Difficile   stabilire  la  causa  precisa  del  problema  di
Cristiano  dai  pochi  dati  che fornisce.  Il coprocessore,
essendo  alimentato  a  14Mhz  come la CPU, dev'essere da 16
Mhz:   la  versione  a  12  Mhz  spesso malfunziona se viene
sovracloccata,  e quelle a 25 Mhz o piu' lavorano molto male
con  il  segnale  di  clock leggermente sporco fornito dalla
motherboard e richiederebbero un quarzo separato.
E'  anche  possibile  che  uno  dei pin del coprocessore sia
stato surriscaldato (il contatto interno con il chip diventa
intermittente)  oppure  che la lega di stagno abbia lasciato
residui parzialmente conduttivi ad alta frequenza:  usare un
"cleaner"  per  circuiti  stampati  possibilmente  a base di
freon  o  di  fluorocarburi alogenati, evitando detergenti a
base   acquosa   che  sono  scarsamente  compatibili  con  i
componenti  usati  da  Commodore.   Per  saldare un circuito
integrato  PLCC  si  deve usare un saldatore a punta fine ed
una minima quantita' di stagno.  Potrebbe anche essere colpa
dell'alimentatore:   in questo caso togliendo l'hard disk il
problema  dovrebbe sparire.  E' improbabile che la colpa sia
delle ROM del Kickstart, come suggerisce Cristiano.


Main Previous Next