Altri articoli sul numero 77

Le  richieste  di  informazioni sui cabinet tower per i vari
modelli  di  Amiga sono sempre numerosissime, come quelle di
aiuto  e di consigli per modificare da se' nel modo migliore
un cabinet standard per PC compatibili.
Alcune  soluzioni  commerciali sono state gia' recensite sui
numeri  scorsi  di  Amiga  Magazine (ad esempio il n.  70 di
settembre  scorso),  quindi  in questa sede vediamo solo gli
sviluppi piu' recenti.
Tra  le  tante  ditte  produttrici  di  kit  per cambiare il
cabinet, quelle con la piu' vasta offerta e alta qualita' di
costruzione  sono  le  tedesche Eagle Computer Products GmbH
(Altenbergstrasse     7    -    D-71549    Auenwald;    tel.
0049-7191-53773/59028  ;  fax  0049-7191-59057  ) e Micronik
(distribuita in Italia da DB-line).
Il  cabinet piu' impressionante e' sicuramente il Double Big
Tower  della  Eagle,  un  colosso  con  le  dimensioni di un
sistema  da  pavimento  Silicon  Graphics  che  contiene due
computer  interi  (per esempio un A4000 e un PC PentiumPro o
AlphaRISC).   I sistemi Eagle sono altamente modulari, ed e'
possibile  comporre  il  cabinet  piu'  adatto  alle proprie
esigenze  scegliendo  tra  un assortimento di daughterboard,
cabinet  e frontalini.  Sono disponibili anche daughterboard
con slot PCI, per l'uso con le recentissime (ed estrememente
care!)  emulatrici  bridgeboard  Pentium PCI in commercio in
Germania.  Le daughterboard piu' sofisticate disponibili per
A4000  e A3000 (i modelli D4000P e D3000P) supportano 7 slot
Zorro  III  (di  cui 5 in DMA), 2 slot video, 4 slot ISA e 3
PCI  (costano  circa  400 marchi, a cui va aggiunta la spesa
per il cabinet).
Per  il  CD  32  la  soluzione  di  gran  lunga  migliore in
commercio   e'   l'Eagle   CD-32  Tower,  un  ingegnosissimo
minitower  (costo  sui  200  DM) disponibile enche in colore
grigio  antracite  sulla  cui  sommita'  si appoggia il CD32
senza bisogno di modifiche:  l'impronta e' identica.  Grazie
alle  prolunghe  in dotazione e' possibile montare il famoso
modulo  SX32  al  di sotto.  Il cabinet mette a disposizione
ben 4 vani per periferiche 5.25 pollici incolonnati sotto al
lettore  CD (di cui uno utilizzato per il floppy drive) e un
alimentatore potenziato.
Per l'A1200 Micronik propone la collaudata daughterboard con
5  slot Zorro 2 e 4 ISA, pero' la linea dei cabinet e' stata
completamente rinnovata.  La nuova serie Infinitiv e' adatta
a   qualsiasi   modello   di   Amiga  (basta  dotarlo  della
daughterboard  opportuna),  consentendo  la  salvaguardia di
parte dell'investimento passando da A1200 ad A4000.
Adattare  da  se'  un  cabinet  standard  non  e' un'impresa
impegnativa  per chi ha qualche esperienza di bricolage.  La
scheda  degli  slot  deve  necessariamente essere acquistata
gia'  fatta.   Per  rendere separata la tastiera di A1200 si
puo'  dissaldare  il  connettore sulla motherboard ed usarlo
all'interno   della   nuova   scatola   della  tastiera;  si
colleghera'   ad   un   comune  cavo  multipolare  spiralato
terminante  con  uno  spinotto  (si  potrebbero  anche usare
connettori  e  cavi  della  serie RJ).  Sulle piazzole della
motherboard  ora  vuote si dovranno saldare spezzoni di filo
che  portano al nuovo connettore per la tastiera.  La scheda
acceleratrice  dovrebbe  possibilmente cadere proprio dietro
alle  feritoie  posteriori dell'alimentatore, dove il flusso
d'aria e' massimo.
Purche'  sia  molto corta, si puo' tranquillamente costruire
una prolunga per lo slot CPU o quello della daughterboard se
le esigenze meccaniche del montaggio lo richiedono.


Main Previous Next