Altri articoli sul numero 75

Donato De Santis chiede come si modifica un normale joystick
a  pulsanti  multipli,  tutti  con la stessa funzione, in un
joystick  con pulsanti di fire separati utile per alcuni dei
giochi piu' recenti.
La  posizione  della  leva  del  joystick e la pressione dei
tasti  vengono  comunicati  ad  Amiga portando in contatto i
corrispondenti  segnali  della  porta  joystick  (su,  giu',
destra,  sinistra,  fire1,  fire2)  con  la  massa.  Cio' si
ottiene  con  la chiusura (cioe' l'entrata a contatto tra le
lamelle) di pulsanti o microswitch.  Di conseguenza, uno dei
due  fili  o  terminali  che escono da ciascun pulsante fire
porta  il segnale di massa ed e' collegato anche con tutti e
quattro  i  pulsanti che segnalano i movimenti; l'altro filo
invece  collega  insieme  ("in  parallelo")  solo i pulsanti
fire.   Ovviamente sia l'uno che l'altro filo sono collegati
ai conduttori del cavo che va all'Amiga.
La  modifica  consiste  nello scollegare dal pulsante che si
vuol trasformare nel secondo "fire" il filo che va solo agli
altri  pulsanti, lasciando stare quello che si collega anche
agli  switch  dei  movimenti (cioe' la massa).  Il terminale
del  pulsante  cosi'  liberato  andra' collegato al filo del
cordone  del  joystick che porta al piedino 5 della porta di
Amiga.   Purtroppo  il  cavo  di  quasi  tutti  i modelli di
joystick  ha  un  connettore  ermeticamente pressofuso e non
contiene  il filo per il pulsante di fire aggiuntivo, quindi
per  completare  la  modifica  si  e' costretti a sostituire
l'intero cordone del joystick e il suo connettore.
Amiga  supporta anche un terzo pulsante di fire, che fa capo
al   piedino   9  del  connettore  e  va  collegato  come  i
precedenti.  Tra le software house che realizzano giochi per
Amiga  non  e'  stato raggiunto un accordo generale su quale
piedino  considerare  il  secondo e quale il terzo fire:  il
risultato  e'  che  molti giochi cercano il secondo fire sul
piedino  5,  altri  sul  piedino  9  e qualcuno li controlla
entrambi (in rari casi assegnando funzioni differenti).  Non
resta   che   collegare   il  proprio  joystick  secondo  le
convenzioni  dei  giochi  che  si usano.  La numerazione dei
contatti  di  solito  e'  stampata sul connettore stesso; la
figura  elenca  le  funzioni  dei vari contatti quando la
porta e' usata per il joystick.
Il  Joypad  di  CD32 (e i modelli compatibili) gestiscono la
moltitudine  di  pulsanti in maniera diversa, codificando il
loro  stato  in  forma  seriale  con  uno "shift register" e
usando  il  piedino  6  per  la  trasmissione  dei dati.  La
decodifica viene poi effettuata via software dal gioco.


Main Previous Next