Altri articoli sul numero 66
 Articoli sullo stesso argomento

Carlo  Laurie  chiede  anche  se  e'  possibile spegnere via
software  l'hard disk dell'A1200, per ridurre l'usura quando
non serve.  Lo spegnimento del motore degli hard disk IDE si
ottiene   scrivendo   un   apposito   comando  nel  registro
dell'interfaccia  AT-bus,  seguendo  un protocollo convoluto
che  verra' affrontato su Transaction; quest'azione comporta
solo una riduzione di uno o due Watt dei consumi di energia,
e non riduce l'usura.

Un  lettore  di  Verona vuole installare l'hard disk sul suo
A1200,  quindi  chiede  la piedinatura del connettore AT-bus
(gia'   pubblicata  sul  numero  51)  e  come  e'  possibile
disabilitarlo completamente, in modo che anche il motore non
giri  e  non  produca  rumore.   A  quanto  pare, e' rimasto
traumatizzato   dall'epico  tempo  di  avvio  e  dal  rumore
industriale  prodotto  dall'hard  disk  A590,  e  l'idea  di
sottoporsi  nuovamente a quel trattamento lo preoccupa (ma a
paragone  del  rumore  prodotto  dall'IBM  XT originale e da
altri  computer  di quell'epoca, A590 emette solo un leggero
fruscio).   Come  gia' spiegato su questa rubrica, l'A590 si
puo'  modificare  facilmente  sostituendo la ventola con una
silenziosa,  ad  esempio  il  modello Micronel descritto sul
numero  49  e  distributo  da Distrelec.  Sostituendo l'hard
disk  XT  con  uno  SCSI  piu'  moderno,  ma  non del tipo a
velocita'  di  rotazione  maggiorata,  si  eliminano  sia il
rumore residuo che l'attesa al boot.

Nel  caso  di  A1200, e' sufficiente acquistare un hard disk
rapido   ad  avviarsi  e  silenzioso:   oggi  non  c'e'  che
l'imbarazzo   della   scelta.   Basta  far  presente  questa
necessita'   al   momento   dell'acquisto  ed  eventualmente
cercarlo in piu' di un negozio.


Main Previous Next