Altri articoli sul numero 56
 Articoli sullo stesso argomento

Nella   sua   lettera   Marco  Giusti  nota  che  nell'A2000
accelerato   con  scheda  A2630  l'hard  disk  collegato  al
controller  A2091  conserva  quasi  intatte  le  prestazioni
passando  da  modo 68030 a modo 68000, quando mask=0xfffffe:
la lettura dell'articolo su HDtoolbox lo aveva fatto pensare
che cio' non dovesse avvenire.

A2630  e' una delle poche acceleratrici in cui la Fast RAM a
32  bit  e' accessibile al DMA Zorro2, e A2091 e' appunto un
controller  in DMA:  questo significa che deposita o preleva
i dati nella Fast RAM a 32 bit alla stessa velocita' con cui
lo  fa  nella  Fast RAM a 16 bit, e con i limiti imposti dal
bus  Zorro2  (3.5 Megabyte al secondo teorici).  Chiaramente
con  un  hard disk molto lento come il Quantum P40S si resta
ben al di sotto di questi limiti.

Purtroppo  capita  spesso  di  vedere Amiga dotati di ottime
schede  ma dalle prestazioni rovinate a causa di una singola
scelta infelice.  Con un buon hard disk SCSI2 con cache, che
le   ROM   6.6   e  7.0  di  A2091  sanno  gestire  in  modo
soddisfacente,  il  sistema  del  signor  Giusti  passerebbe
facilmente  dall'attuale  transfer  rate  di  770 Kb/s ad un
valore circa triplo in modo 68030 e a circa 1,2 Mb/s in modo
68000:   il  rallentamento  in modo 68000 e' dovuto al fatto
che  la  CPU  a  7Mhz  ha  bisogno  di tempo per eseguire le
routine   del   sistema  operativo  di  gestione  dei  file.
Controller SCSI legati piu' direttamente alla Fast RAM, come
quello  delle  schede  GVP  combo  o  di  A3000, in analoghe
condizioni  raggiungono  agevolmente i 3 megabyte al secondo
(sempre   che  l'hard  disk  lo  consenta),  ritmo  che  per
controller  SCSI2 a 32 bit come Fastlane e A4091 e' solo una
frazione della capacita'.

I  "compatibili  486"  generalmente  sono  equipaggiati  con
dischi AT-BUS che sviluppano 800-1400Kb/s, poi drasticamente
ridotti  dal  passaggio  attraverso  MS-DOS:   la  velocita'
dell'hard   disk  (ad  esempio  durante  il  caricamento  di
immagini  IFF)  e'  uno  degli  aspetti  di  Amiga  che piu'
colpisce chi e' abituato a quei sistemi "professionali".  La
velocita'  massima  dell'interfaccia AT-BUS di A4000 e A1200
e'  di  circa  1.5Mb/s,  che  AmigaOS e' in grado di passare
pressocche' integralmente all'applicazione.

Non e' possibile aggiornare la scheda A2630 con un 68040, ed
e'  sconsigliabile  espandere  la  sua  Fast RAM mediante la
scheda prodotta da DKB, perche' non supporta il DMA.


Main Previous Next