Altri articoli sul numero 53
 Articoli sullo stesso argomento

Come accennato nei numeri scorsi, il CD-ROM A570 puo' essere
installato  in un A2000.  La meccanica del lettore di CD-ROM
e'  collegata  a un connettore a 40 poli e non si puo' usare
con  nessun'altro  controller:  dal punto di vista elettrico
segue  le  specifiche IDE-XT (uno standard morto da anni), e
il  formato  dei comandi e' ignoto poiche' e' una periferica
"custom" che fu prodotta solo per A570 e CDTV.

Per  utilizzare  questa  meccanica  non  resta  che estrarre
l'elettronica  di  A570  e  trasformarla  in  una  scheda da
inserire  in  A2000,A3000  o  A4000.  E' basata sulla scheda
A590/A2091,  di  cui  sfrutta le stesse PAL e il chip custom
che  funge  da  controller DMA/RAM (l'integrato "quadrato").
Le  ROM sono differenti e, mancando gli zoccoli per le RAM e
il chip SCSI WD33C93A, molti piedini del controller DMA sono
riportati  sul  pettine posteriore in modo che sia possibile
realizzare   una   scheda   che   aggiunga  quanto  presente
nell'A590.

Purtroppo  Commodore  da tempo non rilascia piu' al pubblico
gli  schemi  dei suoi prodotti, quindi per realizzare da se'
una  schedina di espansione memoria la soluzione piu' rapida
consiste  nell'individuare  per  confronto  con  un  A590  i
collegamenti.   Schede  SCSI e RAM (particolarmente costose)
da inserire nello slot di A570 sono prodotte in Germania.

Visto  che  lo  slot CPU di A2000 e' pressocche' identico al
connettore  laterale di A500, basta collegare gli 86 pin del
connettore  dell'A570  agli  86 pin dello slot CPU di A2000:
il pin 1 di A570 al pin 1 dello slot CPU e cosi' via; il pin
8  deve essere lasciato scollegato.  A causa delle frequenze
in   gioco  non  si  riesce  ad  ottenere  un  funzionamento
affidabile  usando cavi piatti (lunghi magari una ventina di
centimetri!),   ma   bisogna  necessariamente  disassemblare
l'A570  e  tenere  i collegamenti cortissimi.  Ad esempio si
possono  usare  due  spezzoni di basetta sperimentale doppia
faccia  "a  pettine"  da  inserire  nei connettori di A570 e
A2000,  quindi  con  spezzoni  di  filo lunghi 1cm si devono
saldare  le  piste  in  corrispondenza uno a uno.  Dopo aver
estratto tutte le schede dall'A2000, si puo' inserire l'A570
e iniziare le prove.

Probabilmente  il  signor  Paolo  Foroni  ha  commesso degli
errori  nella  realizzazione  pratica,  che  dovrebbe essere
tentata  solo  dai  piu'  esperti:   basta  pensare  che per
adattare  il  pannello  frontale  all'A2000 bisogna usare la
sega,  e  che un ponticello di stagno sfuggito all'ispezione
puo' distruggere tutto nell'istante in cui si da' tensione.

In  genere  inserendo  nello  slot  CPU  di A2000 una scheda
specifica   per   A500   gli   slot  di  espansione  restano
disabilitati,   ma   per   fortuna   l'A570   dopo   essersi
autoconfigurata  genera  il  segnale  /COPCFG  per  le altre
schede,  anche se in modo non standard.  Sperimentalmente si
puo' notare che quando A570 e' inserita nello slot CPU (a 86
pin) e non ci sono schede negli slot Zorro (a 100 pin) tutto
funziona  perfettamente  con qualsiasi versione di Kickstart
(esattamente  come nel caso di A500+A570 e contrariamente al
CDTV).   Invece,  non  tutte  le  schede  Zorro  che vengono
aggiunte  riescono  poi  a  funzionare:   nell'A2000b che ho
usato  funzionava  perfettamente  una  A2058, mentre diversi
esemplari  di  Superotto  Hardital  (con nuove PAL) e A2090a
hanno  impedito  l'uso  del  CD-ROM  o la partenza stessa di
Amiga.

Nel   caso  di  A3000  e  A4000  bisognerebbe  costruire  un
adattatore  per inserire A570 direttamente in uno slot Zorro
a  100  pin,  che  pero'  sarebbe  piu'  complesso di questa
soluzione  "senza  integrati":  richiederebbe il prelievo di
segnali  aggiuntivi  (per esempio /SLAVE) direttamente dalle
piste dell'A570 e la rimozione dei buffer e della logica che
li pilota.


Main Previous Next