Altri articoli sul numero 47
 Articoli sullo stesso argomento

L'alimentatore  di A1200 e A600 e' identico a quello di A500
con l'eccezione che la linea a +12V, non piu' utilizzata dal
drive  interno  ne'  dall'hard  disk, e' in grado di erogare
solo  100  mA contro i 500 mA dell'alimentatore di A500.  Di
conseguenza  non  funzionano  i  drive esterni piu' vecchi e
alcuni   rari   dispositivi  che  si  alimentano  attraverso
l'Amiga.

La  soluzione  piu'  semplice  consiste  nel  procurarsi  un
alimentatore per A500 (il connettore e' identico a quello di
A1200,  figura  1, ma non e' supportata dalla Commodore per
cui e' possibile che in futuro le piedinature del connettore
cambino.   Altrimenti  servendosi  di  un  alimentatore  ben
stabilizzato  da  12V  e  almeno 6W e' possibile adottare la
soluzione  di  figura  2.   Si  tratta  di  una  prolunga da
interporre  tra  la  presa  a  23  pin  di  A1200 e il drive
esterno.  La tensione di +12 Volt e' usata solo per eccitare
un   rele'   che   fornisce  i  +12  Volt  dell'alimentatore
aggiuntivo   al   floppy   esterno.   Ovviamente  e'  sempre
possibile  adattare un alimentatore per PC compatibili, come
spiegato sul numero 41 di Amiga Magazine.

L'alimentatore  di  A4000 e' un alimentatore standard per PC
compatibili  da  160W  a  differenza  di  A3000  e A2000 che
usavano un costoso componente custom.  E' sufficiente per la
maggior  parte  delle applicazioni, ma non in configurazioni
speciali,  in  particolare  se si installa una scheda bridge
486  (che e' una vera divoratrice di corrente) in un sistema
gia' molto espanso.

Prima  di  cercare  incompatibilita', verificate che non sia
semplicemente  colpa  dell'alimentatore  nel qual caso sara'
facile  rimpiazzarlo  con uno piu' potente (l'unico problema
e'   dato   dai  connettori).   A3000T  e  A4000T  usano  un
alimentatore   da   280W   piu'  che  sufficiente  per  ogni
espansione.



Main Previous Next