Altri articoli sul numero 46
 Articoli sullo stesso argomento

Le  vostre  lettere giungono sempre piu' numerose percio' ci
e'  impossibile  rispondere  singolarmente  a  tutti!  Molte
delle  domande riguardano argomenti gia' trattati nei numeri
scorsi  di  Amiga Magazine, che vi invito a consultare prima
di  scrivere.   Questo  mese potete leggere le risposte alle
domande  relative  alla  SCSI  su Transaction (nella seconda
parte dell'articolo dedicato alla SCSI).

Prima   di   tutto   una   buona   notizia:    Commodore  ha
ufficialmente  annunciato  l'atteso rilascio delle nuove ROM
per i controller A590 e A2091.

Le ROM versione 7.0 (codici Commodore 390722-04 e 390721-04,
disponibili   presso   i   centri   assistenza  autorizzati)
eliminano i rallentamenti in caso di reselection, supportano
il  modo  sincrono  e  l'A4000  senza  problemi e gestiscono
meglio  gli  errori.  Sugli A4000 con 68040 andrebbero usate
in  abbinamento  con il programma "Mapboard" di M.  Sinz che
le  velocizza  ulteriormente.   Sembra  essere  una versione
definitiva  che  conclude  felicemente  il  lungo  elenco di
problemi  che  ha  avuto il firmware di questi controller, e
che dimostra come Commodore abbia rivalutato l'importanza di
un valido supporto ai clienti.

Se  si  possiedono  hard disk SCSI veloci l'installazione di
queste ROM, assieme all'abilitazione della reselezione e del
modo synchronous (jumper 4 sull'A2091 o SW4 su A590, oltre a
quello  sull'hard  disk  se  presente)  determina un aumento
delle prestazioni che porta questi controller nel gruppo dei
piu'  veloci  SCSI1.   A-MAX  2.50  e  Minix  1.5.2 non sono
compatibili  con queste ROM, come e' lecito aspettarsi visto
che  il  modo  di  funzionamento  di  scsi.device  e'  stato
cambiato.  Se si possiede solo un hard disk SCSI lento (come
il  Fujitsu  M2613),  non si ha alcun miglioramento rispetto
alla  versione  precedente.   Se  e' installato solo un hard
disk IDE XT-bus, qualunque revisione della ROM va ugualmente
bene.


Main Previous Next