Altri articoli sul numero 44
 Articoli sullo stesso argomento

Da  un misterioso sedimento postale e' emerso un mazzetto di
lettere  per questa rubrica, e la palma della piu' antica va
a  quella  del  signor Enrico Masserini di Milano, datata 31
marzo  1992.   Probabilmente  altre lettere sono ancora piu'
vecchie,  ma  i loro estensori non hanno messo la data:  non
sopravvalutate mai l'efficenza delle Poste Italiane!  Alcuni
lettori  hanno  inviato  i loro quesiti via fax:  ma qualche
volta i fax vengono ricevuti con errori.

Il  quesito  del signor Masserini e' molto comune e riguarda
la  revisione  6a  della  motherboard  dell'A500.  In questa
revisione  e  nella  7  e' spesso presente il Fat Agnus da 1
megabyte  8372a,  e  la memoria e' costituita da un banco di
quattro  chip  contenenti 262144 nybble ciascuno.  Quindi in
totale  ci  sono  512 Kilobyte, ma ci sono i fori e le piste
per  installare un altro banco uguale:  sulla motherboard e'
stampigliato  "1M/512K".   Anche  se  ufficialmente  non  si
garantisce  il  corretto funzionamento, e' possibile saldare
altre quattro RAM ed espandere ad un Megabyte la memoria.

I  chip  di  RAM  da  installare  sono  del  tipo  44C256  o
equivalente,  con  tempo  di  accesso  di  120 nanosecondi o
inferiore.   Come  sempre  quando si aggiunge della RAM, non
occorre che i nuovi chip abbiano identico tempo di accesso e
marca  di  quelli gia' presenti, ma e' sufficiente che siano
dello  stesso  tipo  (che  per  marche diverse puo' avere le
prime  lettere  o  numeri  differenti).  L'unico problema di
compatibilita'  tra  RAM  funzionalmente  equivalenti  nasce
usando  contemporaneamente  SIMM  a tre ( o due) e a nove (o
otto)  chip.   I  controller con espansione RAM GVP serie II
funzionano regolarmente con tutti i tipi di SIMM.

Oltre   ai   chip   di  RAM  bisogna  saldare  i  rispettivi
condensatori  di  disaccoppiamento; per riuscire a rimettere
la   tastiera   al   suo   posto  conviene  saldare  le  RAM
direttamente  sulla  motherboard senza poter usare zoccoli a
causa del loro spessore.

Purtroppo  la  RAM  cosi'  aggiunta si mapperebbe in memoria
esattamente  allo  stesso  posto  in cui appare quella della
espansione  A501  (o equivalente), sia che venga configurata
come  Chip RAM sia come Fast RAM.  Per evitare un disastroso
conflitto,  di  fabbrica  vengono  disabilitati i segnali di
selezione  del  secondo banco di RAM sulla motherboard.  Per
attivarlo  e'  necessario  non  avere  nessuna espansione di
memoria nel cassetto inferiore, quindi cambiare la posizione
del  jumper JP7A (in modo che il segnale /EXTICK, che indica
la  presenza  di una espansione di memoria in $C00000, resti
allo stato logico basso).

Con  il  Fat  Agnus  tipo  8372a  e' preferibile configurare
questa   memoria  come  Chip  RAM,  lasciando  stare  JP7  e
cambiando  invece la posizione di JP2 (posto vicino alla ROM
e  alla  CPU).   In  entrambi  i casi puo' essere necessario
agire  su  JP3, in modo che i segnali /RAS0 e /RAS1 presenti
sui  contatti 37 e 38 del connettore interno arrivino al pin
/RAS  (il numero 4) dei chip rispettivamente del primo e del
secondo  banco:   normalmente  JP3  e'  gia'  nella corretta
posizione.

E'  ovvio  che trattandosi di una modifica non supportata e'
possibile che non funzioni, perche' in fase di fabbricazione
potrebbero  essere  state  introdotte modifiche alle piste o
piu'  semplicemente  perche'  qualcuna  di queste piste, non
collaudata  perche'  inutilizzata, e' interrotta.  Si tratta
dello  stessa  situazione  in cui si trovano i possessori di
A1200   che  vogliono  saldare  il  coprocessore  matematico
direttamente sulla motherboard.

Sempre   nelle   motherboard   revisione  7  o  6a  si  puo'
trasformare  la Fast RAM posta in $C00000 in Chip RAM avendo
il  Fat  Agnus  8372a  e  una espansione A501 o equivalente.
Bisogna  scambiare  la  posizione sia di JP2 che di JP7; JP4
serve  per  commutare  tra i modi video NTSC e PAL , e nelle
motherboard revisione 6a con Fat Agnus 8371 e' di default in
posizione  NTSC  (poiche'  per  quel vecchio Agnus il jumper
aveva un' altro significato), mentre nelle altre motherboard
6a e nelle 7 e' in posizione PAL.

Gli  Amiga  prodotti  per  il  mercato USA e configurati per
lavorare  in  PAL con quel jumper non generano una frequenza
di  riga  esattamente  di 15625 Hz come richiesto; viceversa
gli  Amiga  europei  settati  in  modo NTSC non generano una
frequenza  di  riga  di  15750  Hz  :  il quarzo e' diverso,
comunque le differenze sono ininfluenti.

Il  significato  e  la  posizione  dei  jumper  nelle  altre
revisioni di A500 (3, 4, 5, 8) e' completamente diverso.  In
particolare  confermo  al  signor  Rosario  Miraglia che per
installare  il  fat  Agnus  8372a su un A2000B revisione 4.4
occorre  si' aprire J102, che commuta tra i modi video PAL e
NTSC,  ma  anche aprire J500 e cambiare la posizione di J101
in modo da abilitare un Megabyte di chip RAM.

La  maggior  parte  di  coloro che hanno scritto pero' hanno
gia' un'espansione interna:  a patto di avere un Agnus 8372a
non  tutto e' perduto.  Se e' una espansione da 512 Kilobyte
la  soluzione  piu'  economica  consiste  nel  costruire  il
circuito  di pubblico dominio progettato da G.D.  McCaughan,
disponibile  da anni nel circuito del pubblico dominio (BBS)
con il nome di "RASCAL".

Si  tratta di un "Gary adapter", una semplice estensione del
circuito  di  decodifica  degli indirizzi presente nel Gary,
che  volendo potrebbe essere realizzato con una singola PAL.
Con  questo  stratagemma  e'  possibile avere un Megabyte di
Chip  RAM e 512 Kilobyte di Fast RAM posta a $C00000, che e'
tra  l'altro la configurazione piu' compatibile con i vecchi
giochi  e  demo.   Sfortunatamente  se  lo  si realizza come
propone  l'autore, usando dei normali TTL invece che una PAL
(ricordo   che   le  PAL  vanno  programmate,  e  non  tutti
dispongono   del  programmatore  di  PAL)  la  realizzazione
pratica  e'  laboriosa,  adatta solo a chi ha gia' una buona
pratica di autocostruzione.

Se  l'espansione  e' da 2 Megabyte, tutto dipende da come e'
realizzata.   Infatti  per  funzionare ha bisogno di un Gary
adapter,  simile  o  identico a quello illustrato in RASCAL.
Queste  espansioni  montano un singolo banco di RAM, in modo
da  essere  elettricamente  compatibili  con  il banco di 16
memorie da 256 Kilobyte ( o 4 da 256 Kilonybble) della A501.

Il  gary  adapter  puo'  essere  realizzato  in due modi:  o
abilita  l'intero  banco (tranne i 256K piu' alti) a partire
da  $C00000  (come  il  Gary  adapter  di  RASCAL)  o, se e'
installato  il fat Agnus 8372a, abilita parte del banco come
chip  RAM e i restanti 1500 Kilobyte come fast RAM a partire
da  $C00000.   Non  conosco  la  scheda  "Logica" del signor
Andrea  Rovai,  ma  per  esempio  nel  caso  della Insider 2
Hardital, la prima revisione era configurata in modo fisso e
quindi ne esistevano due versioni, mentre le successive sono
commutabili tra l'uno e l'altro modo di funzionamento.


Main Previous Next