Altri articoli sul numero 116
 Articoli sullo stesso argomento

Beppe  Niccolini  ha  acquistato  a Pianeta Amiga un vecchio
disco  fisso  SCSI  marca IBM da 1GB di capacita', che vuole
sostituire  al  disco  originale  da  100 MB ospitato su una
scheda  controller  2091 inserita nel suo Amiga 4000. La ROM
del  controller  2091 e' la revisione 6.6, ed oltre al disco
fisso  sono  collegati  due  lettori CD-Rom e uno Zip100 che
funzionano  senza  alcun  problema.  HD-ToolBox riconosce la
nuova  unita'  IBM,  che Beppe ha partizionato nella maniera
consigliata  per  l'installazione  di  Linux, mantenendo una
partizione   da   100   MB  FFS  per  i  file  di  boot.  Il
malfunzionamento   riguarda   l'esasperante  lentezza  della
formattazione  ad alto livello della partizione FFS, che non
migliora neppure se per prova si suddivide il disco fisso in
due sole partizioni identiche. La configurazione del sistema
e'  A4000,  KickStart 3.1, 16+2 MB RAM, CV64-3D, A2091 con 2
MB a bordo e ROM 6.6. Le prove sono state condotte usando la
funzione di formattazione di DirOpus 4.14.

Su  A4000  e'  possibile  inserire controller SCSI per A2000
(schede  Zorro  2)  come  il 2091, poiche' la compatibilita'
hardware  e' garantita dal progetto del sistema. Solo alcune
schede    Hardital   hanno   spesso   problemi   in   questa
configurazione.  Purtroppo  cio' non vale per il software di
gestione  contenuto nella EPROM del controller, anche se non
sono  possibili  conflitti di nomi con lo scsi.device che su
A4000  gestisce  l'hard  disk  AT-BUS:  in  presenza  di  un
controller su scheda cambia il proprio nome.

Per  montare  un  controller  A2091  su un A4000 puo' essere
necessario aggiornare le sue EPROM, che devono essere almeno
di   versione   6.6.   L'operazione  e'  indispensabile  per
aumentare   la   velocita'   e  correggere  un  problema  di
compatibilita'  con il 68040. Le ROM piu' aggiornate sono le
7.1,  mai  distribuite  ufficialmente,  ma reperibili un po'
ovunque  sotto  forma di file da programmare, e le Guru Rom.
Una  patch  distribuita  anche  nel  pubblico  dominio  puo'
aumentare  ulteriormente  le  prestazioni  dell'A2091 sino a
riportarle quasi ai livelli ottenibili su un A2000.

Il  motivo  della lentezza e' semplice. I controller Zorro 2
che  usano  il  DMA come A2091, su A4000 possono usarlo solo
per  trasferire dati in Chip RAM e nella Fast RAM a 16 bit a
bordo  scheda,  mentre i dati da caricare in Fast RAM devono
essere trasferiti dal processore. Nel caso del 68040 e 68060
il  calo  di  prestazioni  e'  enorme,  poiche' nello spazio
d'indirizzamento  Zorro  II non e' possibile velocizzare gli
accessi  usando  la  cache, e inoltre la lenta gestione a 16
bit  degli  slot costringe ad introdurre numerosissimi stati
di  attesa.  La  maggior  parte  dei  controller di tipo PIO
funziona  invece  senza  problemi  su  A4000, conservando le
stesse prestazioni che ha su A2000.

Per aiutare il sistema operativo ad utilizzare nel modo piu'
efficiente le possibilita' del controller 2091 e' necessario
modificare  il  parametro  Mask di ogni partizione del disco
fisso,  seguendo  le istruzioni della documentazione di Guru
Rom (se e' stata installata) oppure caricando il valore piu'
adatto  (generalmente  e' 0xfffffe). In questo caso, essendo
gia'  presente  un  disco  fisso  correttamente configurato,
bastera' ricopiare per ciascuna partizione il parametro mask
specificato sul vecchio disco da 100 MB.


Main Previous Next