Altri articoli sul numero 110
 Articoli sullo stesso argomento

Recentemente  ho  potuto  leggere in un numero della neonata
rivista EAL un articolo riguardo la compatibilita' ed uso di
masterizzatori   su   computer   Amiga.   Sarei  interessato
all'acquisto  di un masterizzatore IDE da installare sul mio
A1200.  Di  recente  un  rivenditore  di  computer nella mia
citta'  mi ha proposto vari modelli tra cui un Waitek 4-4-32
insistendo su questo modello in quanto, mi spiegava, oggi e'
molto  facile da reperire e ad un prezzo molto conveniente a
confronto  di  altri,  come  ad esempio Yamaha o Philips. Mi
diceva  inoltre  che  questo  modello  adotta  una meccanica
Philips.

Le   caratteristiche  del  computer  in  questione  sono  le
seguenti:  A  1200  Commodore,  scheda  acceleratrice Apollo
Turbo  1230  MK3  (68030/40  MHz)  FPU 68882, 32 Mb Fast RAM
60ns,  2  Mb  Chip  RAM,  HDD Fujitsu 10 Gb montato su frame
estraibile, CD-ROM Mitsumi FX400, interfaccia bufferizzata 4
x  IDE  Power  computing  con  software EIDE '99, tre unita'
floppy  disk  di  cui  una  ad  alta  densita'  (1,76) Power
Computing,  interfaccia  tastiera  PC,  tastiera PC DAMA 108
tasti,  interfaccia  mouse  PC, mouse PC Logitech "Mouse Man
Plus",  Scan  Doubler Esterno Micronik "Scandex", Monitor 15
inch  Acer  "AcerView 54/e', ROM 3.1 v40.68, WB 3.1 v40.42 a
64  colori  ed  aggiornato, tower PC e alimentatore da 200 W
con  circa  1  mese  di  funzionamento.  Sono in possesso di
software per la masterizzazione: MakeCD 3.2b, MasterISO v2.2
e  BurnIT  2.20.  Il  device  che utilizzo con l'interfaccia
bufferizzata  e'  scsi.device.  E' quindi possibile usare un
masterizzatore con la configurazione di cui sopra?

Inoltre  volevo chiederle quali scanner posso usare su porta
parallela  con  Scan Quix, e se e' vero che Amiga ha bisogno
di  un  cavo  parallelo  particolare per gestire sudetti. Ho
gia' Scan Quix con driver Epson, ma non riesco a trovare uno
scanner  Epson  parallelo,  o  meglio,  non uno che abbia un
costo  inferiore  ai L. 2.000.000 ! Posso usare altre marche
di scanner con questo tipo di driver?

Per  finire,  come  posso  abilitare  la  funzione  di reset
hardware  e  la  chiave di blocco tastiera avendo installato
sul  mio  A1200 l'interfaccia per tastiere PC? Usando sia il
tasto reset della tower, sia la chiavetta.
Vincenzo Stampa

Molti    grandi   distributori   di   prodotti   informatici
preferiscono   rivendere  i  masterizzatori  sostituendo  il
proprio  marchio  a  quello  del  fabbricante,  perche' cio'
permette di offrire prodotti a prezzi piu' competitivi senza
fare  concorrenza diretta al produttore. Tuttavia acquistare
un  masterizzatore marchiato Waitek o Traxdata non significa
acquistare   il   modello   corrispondente   del  produttore
originale,  anche  se  esteticamente  identico,  perche'  le
specifiche  potrebbero  essere  diverse  in quanto cambia il
firmware  inserito  nella  Flash  Rom del masterizzatore. Ad
esempio  il  programma  di masterizzazione riconosce marca e
modello    del    masterizzatore    leggendo   una   scritta
identificativa  (stringa  ASCII)  contenuta nella Flash Rom.
Nel  caso  descritto  nella  lettera,  leggendo  la  stringa
'Waitek'  invece  di  'Philips'  potrebbe non riconoscere il
modello  e quindi non attivare automaticamente il driver per
la  scrittura  dei  dischi. Si puo' risolvere il problema in
tre modi:

1)  scegliendo  manualmente  il  driver  da usare (quando il
programma lo permette, come MakeCd)

2)  modificando  il  codice del programma di masterizzazione
con   un   editor  esadecimale  per  sostituire  la  stringa
identificativa  del  masterizzatore  'originale'  con quella
modificata da Waitek.

3)  collegando temporaneamente il masterizzatore a un PC per
sostituire  il  suo  firmware  con  quello originale Philips
tramite  l'apposito  programma  per  Ms-Dos.  Questa  e' una
soluzione  sconsigliabile  perche'  fa  decadere la garanzia
dell'apparecchio  e  potrebbe  provocare il malfunzionamento
del masterizzatore.

L'unico   modo   per   evitare   questi   problemi  consiste
nell'acquistare  un masterizzatore contenuto nell'elenco dei
modelli  supportati dal proprio programma preferito (MakeCd,
BurnIt  ecc.),  anche  se  costa poche decine di migliaia di
lire in piu' di un prodotto rimarchiato.

I  modelli  di  scanner  paralleli  gestiti ufficialmente da
ScanQuix  sono  purtroppo  fuori  produzione  o  destinati a
impieghi professionali; il cavo necessario e' disponibile su
richiesta  assieme al programma. Per risolvere il problema e
ottenere  prestazioni  superiori  suggeriamo  di  acquistare
un'economica  interfaccia  Scsi  per  A1200,  anche  a bassa
velocita',  che e' compatibile con un gran numero di scanner
facilmente reperibili a prezzi ormai popolari.

Il  pulsante di reset va collegato tra la massa della scheda
madre di A1200 e il pin numero 1 di U13 (keyboard micro).


Main Previous Next