Altri articoli sul numero 106
 Articoli sullo stesso argomento

Ivan  Guerrieri possede un monitor Svga per PC compatibili e
un  televisore  con  ingresso  Scart, che vorrebbe collegare
alternativamente al suo A4000: in questo modo potrebbe usare
il  Workbench  ad  alta  risoluzione  e senza sfarfallio sul
monitor   Svga,   riservando  il  TV  ai  videogiochi,  alle
applicazioni video e all'accesso al bootmenu'.

La   soluzione   piu'   semplice   ed   economica   consiste
nell'acquisto  di un normale commutatore video a 15 poli per
PC  compatibili,  dove  il  suo  utilizzo e' generalmente il
reciproco  di quello desiderato: infatti serve di solito per
condividere lo stesso monitor tra due PC. In realta' tutti i
modelli   a   basso   costo  sono  di  tipo  passivo  (senza
elettronica interna) e quindi bidirezionale, percio' si puo'
collegare  senza  problemi la loro presa d'uscita alla porta
video  di  Amiga (usando se necessario un adattatore da 23 a
15  poli  di  tipo  standard),  mentre  i  due  ingressi  si
collegheranno alla presa Scart del TV e al monitor Svga. Per
semplificare  la  costruzione  degli  adattatori e diminuire
ulteriormente  la  spesa  si puo' anche usare un commutatore
per  stampanti  invece  del  commutatore con connettori a 15
poli.  Il  commutatore  per stampanti ha tre connettori a 25
poli,   che  dovranno  essere  modificati  per  accettare  i
connettori a 23 poli della porta video e del cavo Scart. Per
non  degradare il segnale video e' importante scegliere cavi
esteni  ben  schermati  e  tenere molto corti i collegamenti
interni al commuttore.


Main Previous Next