Altri articoli sul numero 106
 Articoli sullo stesso argomento

Daniele  Mastrangeli  ha  incontrato  alcuni  problemi  dopo
l'acquisto di un monitor multiscan Microvitec 1438. Nei modi
grafici   DBlPAL   e   Multiscan   appaiono  striature  nere
verticali,  inoltre  sono  visibili righe orizzontali che si
muovono  su e giu' nella zona in basso a destra del monitor.
Infine, subito dopo l'accensione del monitor e del computer,
al  termine  del  boot  lo  schermo  comincia  a tremolare e
compaiono righe bianche vicino alle finestre (che scompaiono
solo al boot successivo).

Le  modalita'  DBlPAL, Multiscan e Superhires sollecitano il
monitor  e  i  chip  custom  di  Amiga  in  modo  nettamente
superiore alle modalita' PAL ed NTSC. Raddoppia la quantita'
di  dati  che  viene  prelevata  dalla Chip Ram per generare
l'immagine  sullo  schermo,  quindi  Alice  e Lisa producono
molto  piu'  calore che dev'essere dissipato con un'adeguata
ventilazione.   Quando   si   esegue  il  montaggio  interno
nell'A1200  di  un disco fisso da 3.5 pollici la temperatura
puo'  diventare  eccessiva, compromettendo la vita dei chip;
in   casi   estremi  compaiono  disturbi  sul  video  (linee
diagonali in rapido movimento, lineette nere lampeggianti) e
si  verifica  la  corruzione dei dati nella Chip Ram, con il
conseguente  blocco  del  computer.  Il surriscaldamento dei
chip  custom  e'  frequente anche nei montaggi tower dove la
scheda  madre di A1200 e' completamente coperta dalla scheda
degli slot o da una schedina deinterallacciatrice interna, e
negli  A3000 ed A4000 desktop con tutti gli slot occupati da
schede di espansione.

I  disturbi  descritti nella lettera possono pero' dipendere
anche  da  altre  cause.  Sottili  linee verticali di colore
leggermente  piu'  scuro dei pixel adiacenti sono causate da
un'interferenza tra il segnale Pixel Clock della porta video
RGB   e  i  segnali  analogici  RGB  accettati  dal  monitor
multiscan.  Per  attenuare  il  disturbo si puo' saldare una
resistenza da 100 ohm tra i piedini 13 e 15 del connettore a
23  pin  del  monitor,  o dell'adattatore da 23 a 15 piedini
quando si usa un monitor per PC.

Righe  quasi  orizzontali  in  movimento  sono  provocate da
un'insufficiente  cancellazione  della ritraccia: i circuiti
di  deflessione  del monitor si "dimenticano" di spegnere il
cannone  elettronico  mentre "torna a capo" al termine dello
spazzolamento dello schermo. Il disturbo si puo' attenuare o
eliminare  del tutto regolando le preferenze di centratura e
overscan  del  Workbench;  la  centratura  dell'immagine  si
dovra'  ripristinare  usando  i  comandi del monitor stesso.
Anche  il  tremolio dello schermo puo' dipendere dall'errata
regolazione  delle  preferenze  di  overscan, ma piu' spesso
dipende da una staratura interna del monitor che si verifica
dopo qualche anno d'uso.


Main Previous Next