Altri articoli sul numero 105
 Articoli sullo stesso argomento

Abbiamo  ricevuto molte richieste per la pubblicazione dello
schema  costruttivo  del  cavo  di collegamento tra la presa
video  a  23  poli  Amiga  e  la presa SCART di televisori e
videoregistratori.  In  relata'  non  esiste un solo tipo di
cavo  SCART  'per  Amiga',  ma due: il cavo videocomposito e
quello RGB.

Il  cavo  RGB  e' quello che garantisce la migliore qualita'
dell'immagine  e per questo motivo viene usato per i monitor
a  15 KHz, ad esempio i modelli della serie Commodore 1084 e
Philips  8833.  E'  adatto  anche ai televisori, ma non puo'
essere  utilizzato  per il collegamento ai videoregistratori
che  riconoscono  solo  il segnale videocomposito. In questi
casi  e'  piu'  semplice  prelevare  il  segnale video dalle
apposite prese RCA dell'Amiga 1200 invece che da quella a 23
pin,  dove  il  segnale  videocomposito  non e' direttamente
disponibile  obbligando alla realizzazione di un circuito di
conversione.   Per   ricavare   il   segnale  videocomposito
dall'A4000 (che non ha il connettore RCA) bisogna acquistare
un  modulatore TV modello A520, una scheda Peggy Plus oppure
un genlock compatibile con il chip-set AGA.

Il  cavo SCART di tipo RGB si costruisce facilmente seguendo
lo  schema  pubblicato  in  questa  pagina.  Servono spine e
calotte  per la presa SCART e per quella video a 23 piedini,
uno  spezzone di piattina schermata stereo per l'audio e uno
spezzone  di  cavo schermato per connessioni SCART, prodotto
ad  esempio da Tasker. Si deve scegliere il tipo con quattro
cavi coassiali schermati (per le connessioni video) e alcuni
fili   non   schermati,   che   porteranno  le  tensioni  di
commutazione.  La  lunghezza  del  cavo  puo' arrivare senza
problemi   a   5   metri,   ma  abbiamo  ottenuto  risultati
soddisfacenti  anche  usando  lunghezze  maggiori.  La  piu'
grossa   difficolta'   da  superare  per  ottenere  un  cavo
affidabile  e'  il  collegamento dei conduttori sui contatti
del  connettore  a  23 piedini: infatti il diametro del cavo
SCART  potrebbe  rendere  inutile  la  piastrina antistrappo
fornita  con  le comuni calotte di copertura. Il problema si
puo'  aggirare acquistando una calotta con schermo metallico
integrato,  disponibile nei negozi di componenti elettronici
piu' forniti.

I  piedini  22 e 23 del connettore video di Amiga portano le
tensioni   di  alimentazione  necessarie  alla  commutazione
automatica del televisore in modalita' SCART. La tensione di
12V  applicata al pin 8 della presa SCART serve per attivare
l'ingresso SCART, mentre la tensione di 5V sul pin 16 attiva
la  modalita'  RGB.  Non  tutti  i  televisori  accettano la
commutazione  tramite  tensione. Se il televisore continua a
visualizzare i programmi televisivi mentre l'Amiga e' acceso
bisogna   commutarlo   sull'ingresso  SCART  usando  il  suo
telecomando;  se  invece  l'audio  funziona ma lo schermo e'
completamente  nero significa che non accetta la tensione di
commutazione  RGB.  Il  pulsante per attivare il modo RGB si
trova  sul pannello posteriore di alcuni TV, mentre in altri
modelli  bisogna  usare  il  menu'  di  configurazione degli
ingressi  video. La modalita' RGB si distingue facilmente da
quella  videocomposita  perche'  il segnale e' piu' nitido e
non si puo' regolare la saturazione dei colori.

Schema del cavo SCART RGB


Main Previous Next